NATALE 2017

NATALE     2017

Ogni uomo è chiamato a risvegliarsi alla Coscienza della Verità.

E’ tempo di fugare ogni velo, ogni coltre che obnubila, soffoca la vera visione della propria missione incarnativa, che non è quella di vivere per l’appagamento di superficiali bisogni, per lo più indotti dai memi cacofonici, consolidati e ricorrenti del sistema di vita in atto.

Questi memi annullano la libera espressione e il riconoscimento di sé, che invece viene ingabbiato in forme-pensiero massificate, il cui scopo è quello di rendere l’individuo incapace di intendere e volere secondo il principio di vera libertà.

La Vera Libertà consiste nel riuscire a raggiungere quello stato di esistenza che apre alla memoria della propria Vera Identità, alleggerita da tutti i condizionamenti devianti, le false credenze e i falsi idoli.

Ognuno è chiamato a svegliarsi dal sonno ipnotico che alimenta e legittima le mistificazioni della Verità.

E’ tempo di scuotersi, di risvegliarsi al Respiro della Verità, alle Note di tutto ciò che è veramente.

E’ tempo di oltrepassare la riva delle verità relative e relativizzanti.

E’ tempo di muovere le proprie vele verso nuovi venti, che fanno confluire verso la giusta Corrente.

E’ giunto il tempo per cui l’uomo si liberi dalle proprie catene, dalle proprie aberrazioni, dalle proprie illusioni che hanno condotto e continuano a condurre alla sofferenza, alla solitudine e al senso di inappagamento.

L’uomo nuovo è colui che, alleggerito dalle proprie pesanti e fuorvianti zavorre, vede, legge la realtà con occhi nuovi.

Fino a quando l’uomo rimane dormiente nell’incantesimo della materia fine a se stessa, vive nell’illusione di creare la propria realtà. Mentre, in verità, è agito dalle sue illusioni, dall’illusione e dall’ignoranza dell’Ego immaturo, che promuove false promesse, un insano discernimento e falsi traguardi.

Falsi perchè devianti dalla Verità, che è innata in ciascuno e che va al di là di ogni tempo e di ogni spazio.

Tutti, più che mai, sono chiamati a svegliarsi da questo antico torpore.

La nuova coscienza… l’uomo nuovo segnerà una nuova tappa imprescindibile nel divenire dell’evoluzione della consapevolezza.

E’, dunque, questo momento storico una opportunità di grande rilevanza per ciascuno.

L’Appello è continuo, incessante nell’ottica del cambiamento, che, come la corrente impetuosa di un fiume, è ormai inarrestabile.

E’ tempo di essere Amore.

E’ tempo che l’uomo riacquisti la memoria e il riconoscimento della propria Vera Origine e della propria Vera Dignità.

E’ tempo che l’uomo ritrovi se stesso…..

DOVE STIAMO ANDANDO ?

DOVE STIAMO ANDANDO ?

Ciò di cui occorre tenere conto è il fatto che la realtà che ci circonda non è più quella del nostro passato.

E’ una realtà che sta assumendo una nuova struttura e una nuova forma.

La nuova struttura poggia le sue fondamenta sui costrutti di Valori Universali, quali l’Empatia, l’Ispirazione Superiore, la Creatività, la Partecipazione, l’Apertura del cuore e della mente.

Quest’ultima non è più relegata entro il limiti dell’Ego immaturo, che legge la realtà esterna come separata da sé.

L’uomo nuovo legge la realtà con l’intelligenza del cuore e la decodifica con le intuizioni della Mente Superiore.

La ragione diventa uno strumento dell’intuizione per connettere, riconoscere e stabilire nuove regole e nuovi schemi, allineati con la consapevolezza della nuova coscienza planetaria.

La ragione diventa non più l’artefice dell’Io, ma lo strumento al servizio del Sè.

Le nuove sementi stanno producendo le nuove radici del Vero Sapere, che trasmuta il focus della conoscenza relativa e relativizzante.

Gli assiomi transitori e relativi saranno sostituiti con gli Assiomi Assoluti della Verità, quindi di ciò che è, superando ogni tempo e spazio circoscritto e relativo.

E’ in atto una rivoluzione culturale, sociale e individuale come mai in precedenza sul pianeta Terra.

Una nuova razza umana troverà il suo insediamento nella nuova realtà.

La nuova realtà assumerà, per gradi, delle nuove e pionieristiche forme di organizzazione sociale, culturale, politica ed economica.

Tutto è pronto affinchè le nuove sementi producano i loro frutti.

Anime evolute, in linea con la coscienza della quinta dimensione, sono già all’opera. Ognuno secondo le proprie competenze, conoscenze e talenti.

Altre ancora si stanno incarnando e altre ancora si incarneranno per rinforzare la massa critica già presente, allo scopo di guidare e consolidare il processo trasformativo innovativo.

Dunque tutto ciò che si sta realizzando e si realizzerà, non ha nulla a che fare con le ciclicità storiche del nostro passato.

E’ un fenomeno nuovo e rivoluzionario per la realtà terrena.

Il pianeta Terra sta viaggiando inesorabilmente verso la quinta dimensione.

Il Piano Superiore Divino detta le fila e le tracce, per ottemperare al Proprio Progetto, in astratto già realizzato.

E’ tempo di Essere. E’ tempo di Verità, quella Verità che illumina e dissolve il caos e la confusione delle innumerevoli verità soggettive, relative, relativizzanti e temporali.

La Verità è Una e pertanto atemporale.

Scopo della nuova era è ritrovare, riconoscere la Verità Assoluta, Luce e Guida di ogni ente.

Tutti sono chiamati a ciò. Nessuno può esimersi. Non è più tempo di indugiare.

Procrastinare non è più concesso, perchè i tempi sono stretti. I tempi sono pronti.

Il ritmo del cambiamento è in continua accelerazione.

Il cambiamento è irrevocabile.

Cambiamento come rinnovamento di sostanza e di forma secondo gli abiti della Verità, secondo la conformazione dell’Essere.

E’ tempo dunque di Vittoria, di riscatto per l’uomo dal suo retaggio di esilio e di obnubilazione della Verità.

PASQUA 2017

PASQUA 2017

16 aprile

E’ un giorno di festa ! La festa della Vita come Essenza perpetua e perfetta di tutto ciò che esiste.

E’ la festa della Riconciliazione.

Riconciliazione con se stessi. Riconciliazione con il Mistero della Vita.

Riconciliazione e trascendenza dei propri limiti e delle proprie inconsapevolezze.

Riconciliazione come superamento e apertura a una nuova visione della Vita, alla vera visione della Vita, che non conosce e non risuona con la mistificazione, l’inganno, il sopruso, la violenza, la malvagità, l’aberrazione….

Riconciliazione come recupero consapevole e riconoscimento del vero valore e significato della Vita.

Recupero e riconoscimento del vero valore e significato del ruolo dell’uomo nella Creazione.

E’ tempo di Essere

Non è più tempo di parole.

Non è più tempo di credere.

E’ tempo di Essere !

BUONA PASQUA